Newsletter

Monochromes

29.11.19 — 28.02.20

Opening 29.11 - 6pm

 

The merging line unifying the artists' works in the exhibition "Monochromes" at Galleria Mario Iannelli is a visual attitude in which declines the possibilities of seeing and "letting see", and at the same time this experience, its duration and the idea of the underlying procedure embody the object of the work itself.
The title works as a first word compared to the research that artists unroll and interchange in the exhibition, in which the painting on canvas by Daniel Lergon, Yorgos Stamkopoulos, Tyra Tingleff and Stanislao Di Giugno converge with the intervention area by Schirin Kretschmann and Simon Mullan.

 

Il tratto di unione che unisce il lavoro degli artisti della mostra “Monochromes” presso la Galleria Mario Iannelli è un attitudine visuale che nel monocromo declina le possibilità del vedere e del "lasciar vedere" nello stesso tempo questa esperienza, la sua durata e l’idea che il procedimento materiale sottostante costituisca l’oggetto del lavoro stesso.
Il titolo funziona da parola iniziale rispetto a un ricerca che gli artisti evolvono e pongono in dialogo fra di loro nella mostra in cui la pittura su tela di Daniel Lergon, Yorgos Stamkopoulos, Tyra Tingleff e Stanislao Di Giugno si interseca con gli interventi ambientali di Schirin Kretschmann e Simon Mullan.

 

Read more Close